Home Documenti Chiesa Cattolica Documenti Chiesa Ortodossa Analisi Critica Chi è Vassula Rydén ? Contatto

Un sito critico su Vassula Rydén e i messaggi della Vera Vita in Dio

Vassula Rydén e i messaggi della  Vera Vita in Dio

Un compendio di ciò che ogni lettore dovrebbe sapere

 

spagnolo.gif (873 bytes)  francese.gif (909 bytes)  inglese.gif (956 bytes)

Questo articolo è in corso di redazione. Durante questo periodo, nuovi contenuti saranno aggiunti regolarmente.

Ultima attualizzazione: marzo 2016

CONTENUTI

1. Elementi biografici

2. Prime esperienze "mistiche"

3. L'inizio dei messaggi della Vera Vita in Dio

4. Prime reazioni - PadreJames Fannan

5. Pubblicazione dei messaggi della Vera Vita in Dio e sostenitori di Vassula in ambito cattolico ATTUALIZZATO

6. Contenuto dei messaggi, insegnamenti di Vassula, profezie e "miracoli"

7.  Chiese cattolica e ortodossa molto critiche di Vassula NUOVO

(Altri capitoli saranno aggiunti a breve.)

 

1. Elementi biografici

Vassiliki Claudia Pendakis [www.vassularyden.com/about.php] - meglio conosciuta come "Vassula" - è nata il 18 gennaio 1942 a Heliopolis nei dintorni del Cairo, Egitto, dove la sua familia di origine greca era stabilita da diverse generazioni. Suo padre Georges Pendakis era un architetto ingeniere e lavorava per una ditta francese al Cairo [Neirynck, p.9-10]. Sua madre Marie era casalinga. Vassula aveva due sorelle e un fratello [Heaven is Real, p.12]. È cresciuta in un ambiente di classe medio-alta.

Vassula fu battezzata nella Chiesa Greco-Ortodossa e iscritta al English Mission College del Cairo, una scuola missionaria episcopaliana [http://www.tlig.org/en/mission/reports/2003/1023-25/]. Benché il sito personale di Vassula afferma che "non aveva ricevuto nessuna formazione di catechesi ne di teologia" [www.vassularyden.com/about.php], lei stessa raconta nel suo libro Heaven is real, but so is hell (Il Paradiso esiste, ma anche l'inferno) che ogni giorno scolastico iniziava con una preghiera obligatoria [Heaven is Real, p.12], e menziona di aver avuto delle esperienze mistiche e dei sogni ad occhi aperti durante la "classe di religione" [Heaven is Real, p.14].

Nel 1958, quando aveva 15 anni, la sua famiglia decise di lasciare l'Egitto a causa della difficile situazione politica [Parodi, p.23], e di stabilirsi in Svizzera, nel villaggio di Pully [Heaven is Real, p.16]. Vassula concluse lí i suoi studi e ottenne il diploma di secretariato commerciale e di belle arti [Parodi, p.23].

Vassula descrisse la sua familia come religiosa ma non praticante. Durante la sua infanza in Egitto, la famiglia andava a chiesa unicamente per la celebrazione di Pasqua. In Svizzera, suo padre cominció a frequentare da solo la Messa della Domenica. La madre di Vassula aveva una rica vita di preghiera esclusivamente a casa [Neirynck, p.10-11], e credeva che Vassula aveva una connessione speciale col sopranaturale e che poteva vedere gli eventi futuri [Heaven is Real, p.10-11].

A 24 anni, Vassula si sposó con Johan Holmberg, [Parodi, p.23], uno svedese di fede luterana, nella Chiesa Greco-Ortodossa di Lausanne (Svizzera), e si trasferì in Svezia. Al poco tempo, suo marito accettó di lavorare per il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo, e per molti anni la giovane copia visse in diversi paesi africani (Sierra Leone, Sudan, Etiopia, Mozambique). I loro due figli, Jan e Fabian, sono nati durante quel periodo [Heaven is Real, p.16-18].

Il matrimonio cominció ad avere problemi, che portarono a una separazione, seguita da un divorzio nel 1980. Vassula conobbe Per Rydén, anche lui svedese di fede luterana. Si sposarono secondo il rito luterano nel giugno del 1981. Diversi anni dopo, in seguito alle critiche sulla sua situazione matrimoniale, Vassula regolarizó la sua unione nella Chiesa Greco-Ortodossa di Lausanne il 13 ottobre 1990. Il lavoro di Per Rydén per l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO) implicò un continuo vivere all'estero, prima nel Mozambico e nel Lesoto, e poi nel Bangladesh [James, p.55-57].

Durante quei anni, Vassula non manifestò nessun interesse per la religione e visse la tipica vita delle moglie di funzionari internazionali all'estero, che lei descrisse come "una costante successione di ricevimenti, giochi di carte e tornei di tennis" [Heaven is Real, p.24]. Aveva anche aquisito una buona reputazione come pittrice; il suo bell'aspetto le aveva permesso di fare la modella per una gala internazionale a Dhaka (Bangladesh), e vinse il torneo nazionale di tennis del Bangladesh (doppio feminile) nel 1986 [Laurentin, p.7-8].

 

2. Prime esperienze "mistiche"

All'età di sei anni, Vassula ebbe degli incubbi terrificanti e dei sogni ad occhi aperti, che interpretò come se il diavolo volesse ucciderla. All'età di 10-12 anni, i suoi sogni ad occhi aperti cominciarono ad includere Gesù che la chiamava e si sposava con lei [Mon Angel Daniel, p.28-29] [Heaven is real, p.9-10].

Durante l'adolescenza, Vassula raconta che cominciò ad essere capace di vedere e sentire "i morti" che gli chiedevano aiuto. Li descrisse come "calvi, con una carnagione grisastra, e sembravano emaciati". Questa "folla di persone decedute" spesso gli stavano intorno quando era a casa. Scrisse che era impressionata dal loro silenzio e il rispetto che avevano per lei, sostenendo che "sapevano" che era chiamata a diventare la profetessa di Dio [Mon Ange Daniel, p.30-31] [Heaven is real, p.8-9].

 

3.  L'inizio dei messaggi della Vera Vita in Dio

Fonti principali:  [Laurentin, p.8-14] [Mon Ange Daniel, p.15-30]

Il 28 novembre 1985, allorché viveva nel Bangladesh senza avere nessuna pratica religiosa, Vassula raconta che una presenza invisibile si manifestò a lei. Stava scrivendo una lista della spesa, quando di colpo sentí una presenza, seguita da una sensazione di formicolio nella mano, come se una corrente eletrica l'atraversasse [Heaven is real, p.24]. Allora, la mano si  mosse da sola e disegnò un cuore con una rosa. La strana presenza s'identificó come il suo "angelo custode Dan" (un diminutivo per Daniel). Vassula si rese conto che se pensava a una domanda, l'angelo rispondeva atraverso la sua mano, ma utilizando una grafia diversa dalla sua [Neirynck, p.18].

La prima reazione di Vassula fu di pensare che era la persona la più fortunata al mondo e l'unica a poter communicare in questa forma col suo angelo. Ma nella conferenza del 2011 a Marsiglia, Vassula racontó che al comincio del fenomeno, aveva ricordato un episodio della sua infanza in Egitto, quando aveva sentito una compagna di classe dire che poteva vedere il suo angelo[http://fr.gloria.tv/?media=222713&connection=dialup, minuto 6:00 del audio].

Questa manifestazione invisibile acompagnava Vassula diverse ore al giorno, anche durante i suoi allenamenti di tennis, e le domandò di leggere la Bibbia. Come durante la sua infanza, sentiva anche un'altra presenza, scura e aggressiva, che tentava di "soffocarla" e contra la quale il suo "angelo" combatteva.

Tre mesi dopo, causando una grande pena a Vassula [Vassula, 1990, p.ix], l'angelo le disse che doveva lasciarla perché era stata "purificata" ed ora era pronta ad incontrare "Cristo". Allora, "Gesù" si manifestò movendo la mano di Vassula alla stessa maniera e con la stessa grafia utilizzata "dall'angelo".

In questi primi messaggi, "Gesù" apparse come un Dio tenero, misericordioso ed affettuoso, utilizzando il linguaggio degli innamorati. Voleva che Vassula l'amasse e diffondesse i messaggi che scriveva attraverso la sua mano e che chiamò "Vera Vita in Dio". Vassula disse che quei momenti di felicità alternavano con "attacchi del diavolo". Riceveva anche sporadicamente messaggi della Vergine Maria, San Michele Archangelo, Padre Pio e anche il diavolo.

Vassula scriveva i messaggi su fogli di carta sparsi, che dopo distrusse o buttò via [Mon Ange Daniel, p.41]. Sei mesi dopo l'inizio del fenomeno, cominció ad utilizzare quaderni per scrivere i messaggi in maniera ordinata.

 

4. Prime reazioni - Il Padre James Fannan

Sebbene ci fosse una chiesa cattolica nella stessa strada dove viveva Vassula [Heaven is real, p.37], diversi mesi passarono prima che il suo "angelo Dan" le desse istruzioni per andare a consultare un prete americano del vicino seminario cattolico. Incontrò invece un prete tedesco, il Padre Karl. Quest'ultimo fu dell'aviso che Vassula soffriva di un problema di salute mentale, e le consigliò di andare dal dottore [Heaven is real, p.63].

Ma Vassula continuò ad andare al seminario, e allora Padre Karl consultò il prete americano, Padre James (Jim) Fannan. Insieme osservarono Vassula scrivere i messaggi, e il Padre Fannan concluse che il fenomeno non poteva venire da Dio, che era probabilmente diabolico, e che Vassula avrebbe dovuto rifiutarse di scrivere altri messaggi [Heaven is real, p.64-68]..

Delusa ma anche sconvolta, Vassula chiese a "Dio" un segno, e ricevette la seguente risposta: "Lo piegherò". Smesse di scrivere i messaggi di "Dio", ma continuò nonostante tutto il dialogo con "l'angelo". Durante questo periodo di tempo, "l'angelo" utilizzò la mano di Vassula per designare imagini [Heaven is real, p.64-68], che servirono più tardi per illustrare le copertine delle prime edizioni dei messaggi. Vassula comprò un Corano da leggere e paragonare con la Bibbia [Mon Ange Daniel, p.37]. Fu anche durante questo periodo che cominciò a scrivere i messaggi in quaderni che faceva leggere ai suoi amici [Mon Ange Daniel, p.43].

Vassula ritornò dal Padre Fannan, che le disse di consultare un eremita cattolico: il Padre Raymond Dujarrier, che Vassula descrisse come un "sacerdote cattolico francese, mezzo eremita, mistico, ma anche indù, musulmano e buddista. Tutto in uno" [Vassula, 1990, vol.1, p.59 - http://www.tlig.net/pageflip2/Volume1/files/assets/basic-html/page39.html]. Vassula racontò la sua visita al Padre Dujarrier come se fosse stato un viaggio iniziatico per consultare un saggio, il quale confermò che aveva "ricevuto un dono e non doveva rigettare la chiamata di Dio" [Heaven is real, p.72].

Di ritorno a Dhaka, Vassula diede la notizia del discernimento del Padre Dujarrier. Diverse settimane dopo, il Padre Fannan, che aveva sempre attribuito i messaggi al diavolo, cambiò parere e si convinse dell'origine divina degli scritti, diventando un promotore e difensore della causa di Vassula, e il suo direttore spirituale, benché disse che "Gesù" gli avesse spiegato che la sua vera funzione presso Vassula era "d'imparare" [Vassula's mission in Asia].

Il marito de Vassula ricevette allora una offerta di lavoro dall'Unione Mondiale per la Conservazione della Natura. Nel 1987 lasciarono dunque il Bangladesh per la Svizzera [Heaven is real, p. 79, 100].

 

Nota sul Padre Fannan, PIME:

Membro del Pontificio Istituto Missioni Estere, il Padre James Fannan fu il primo sacerdote cattolico che credette in Vassula [Neirynck, p.5]. Era membro del Movimento Sacerdotale Mariano di Don Gobbi e insegnava Filosofia nel Seminario Maggiore Nazionale di Dhaka (Bangladesh). Fu determinante per far conoscere il messaggi di Vassula. Spesso l'accompagnava alle riunioni per presentarla e difenderla. Scrisse l'introduzione alle prime edizioni dei messaggi [Vassula, 1990].

Ciononostante, qualcosa accadde nel novembre del 2001. Secondo il resoconto pubblicato nel sito ufficiale di Vassula, il Padre Fannan tentò di cancellare la sua visita programmata nel Bangladesh. I motivi non son chiari, ma il resoconto dice che Vassula si accorse che il Padre Fannan voleva "far tacere la Voce di Dio" e suggerisce che era sotto "influenze diaboliche" [http://www.tlig.org/en/mission/reports/2001/1106/].

In seguito, il Padre Fannan non fu più menzionato in connessione con Vassula e il suo nome fu tolto o riempiazzato con Padre "X" in diversi articoli in inglese del sito ufficiale della Vera Vida in Dio [Bangladesh, 2001. Ma sembra che non abbia mai cessato di credere in lei.

Nel suo libro più recente, Heaven is real, but so is hell (Il Paradiso esiste, ma anche l'inferno), Vassula si riferisce al Padre Fannan chiamandolo "Padre Jim", ma menziona unicamente il suo discernimento iniziale negativo sul fenomeno, insinuando che era mosso dall'envidia [Heaven is real, p.67]. Il suo cambiamento di opinione, gli anni passati a difenderla pubblicamente, il fatto che diventò il suo direttore spirituale e gli eventi che portarono alla rottura, non sono neanche accennati, lasciando il lettore nell'ignoranza totale [Heaven is real, chapter 6]..

 

 

5. Pubblicazione dei messaggi della Vera Vita in Dio e sostenitori di Vassula in ambito cattolico  

Tre anni dopo l'inizio del fenomeno, Vassula racconta che "Dio" le domandò di far conoscere i messaggi, pubblicandoli col titolo Vera Vita in Dio (abbreviato VVD in italiano e TLIG in inglese) e creando gruppi di preghiera che li utilizzassero per meditare [Vassula, 1990, p.xiii]. Il sostegno di personalità del mondo cattolico rese Vassula famosa a livello internazionale.

Pubblicazione dei messaggi

Non c'è molta informazione disponibile su come la prima edizione dei messaggi fu finanziata e pubblicata. Dal 1991 al 2006, i messaggi in inglese (compresa l'edizione dei fac-simili dei quaderni originali, dove si vede la calligrafia che Vassula attribuisce a Dio) furono pubblicati da Trinitas, una casa editrice fondata specificamente per quello scopo [http://www.trinitaspublishers.com/index.htm].  

Per la pubblicazione in altre lingue, Vassula riuscì ad interessare delle note case editrici cattoliche, come O.E.I.L. per la versione francese, EDIBESA per la versione spagnola e Edizioni Dehoniane per quella italiana. Questo garantì una buona distribuzione dei messaggi nelle librerie cattolliche, dove potevano raggiungere il loro pubblico di riferimento.

Oggigiorno, la Fondazione di Vassula per la Vera Vita in Dio (Foundation for True Life in God) sta diventando il principale editore dei messaggi. Tuttavia la versione inglese del suo ultimo libro Heaven is Real, but so is Hell fu affidata ad Alexian Ltd, una casa editrice di autori della Nuova Era [http://www.pseudomystica.info/marketingvassula.htm]. Le versioni francese e italiana dei messaggi sono adesso pubblicate da case editrici spacializzate nella promozione di apparizioni e rivelazioni private: Editions du Parvis in Svizzera e Edizioni del Segno in Italia.

 

Sostenitori

Quando Vassula si trasferì in Svizzera nel 1987, presentò i messaggi alle autorità locali delle Chiese ortodossa e cattolica, le quali non furono impressionati positivamente [Vassula, 1990, p.xv-xvi]. Entrambe emisero delle dichiarazioni negative al suo riguardo Schwery] [Moerman, p.14], confermate in seguito da documenti di messa in guardia e condanna pubblicati dal Vaticano e dal Patriarcato di Costantinopoli.

Ciononostante, Vassula riuscì ad ottenere il sostegno di personalità e gruppi cattolici ben conosciuti, ciò che le permise di raggiungere la notorietà come "veggente". Ecco i più importanti:

 

Promotori di Medjugorje. Cedendo alle insistenze del suo direttore spirituale, Vassula visitò Medjugorje il 25 di giugno di 1988 [Vassula, 1990, p.xx]. Dopo questa visita, i messaggi della Vera Vita in Dio cominciarono a concentrarsi sul tema dell'unità cristiana, uno dei punti principali delle "apparizioni" di Medjugorje.

Già nel 1991, Vassula aveva ottenuto il sostegno di tre promotori di spicco di Medjugorje: Padre René Laurentin, Padre Michael O'Carroll, CSSp (che diventò uno dei consiglieri spirituali di Vassula) e Padre Robert Faricy, s.j. Più tardi, si aggiunsero Padre Ljudevit Rupcic, OFM e l'Arcivescovo Frane Franic (Croazia).

Tuttavia non tutti i seguaci di Medjugorje provavano lo stesso entusiasmo per Vassula, e una divisione divenne apparente quando Padre Philip Pavich, OFM - incaricato a Medjugorje di tradurre i Messaggi della "Madonna" dal croato all'inglese - ottenne delle fotocopie dei messaggi originali di Vassula coperti di appunti su cose da correggere, aggiungere o sopprimere prima della loro pubblicazione [Sullivan, p.274-277] [Dermine].

Quando il Vaticano rese pubblica la Notificazione del 1995 segnalando errori dottrinali negli scritti di Vassula e chiedendo ai vescovi di non promuoverla, diversi centri e media favorevoli a Medjugorje (in particolare Radio Maria Italia) si dissociarono chiaramente da lei.

Ancora oggi, i seguaci di Medjugorje rimangono divisi sul caso di Vassula. Il Padre Petar Ljubicic, OFM, incaricato di "rivelare i Dieci Segreti" delle sedicenti apparizioni di Medjugorje (non riconosciute dalla Chiesa cattolica) [http://www.youtube.com/watch?v=m4YvmNyBqu8], è la più recente personalità ad essersi pronunciata a favore di Vassula. Nel 2014 Vassula visitò nuovamente Medjugorje e incontrò Vicka, una delle "veggenti" [http://motheofgod.com/threads/vassula-and-medjugorje.6045/ and http://www.tlig.net/phpBB3/viewtopic.php?f=5&t=2147]..

 

Rinnovamento Carismatico. Secondo Vassula, un gruppo del Rinnovamento Ortodosso di Rodi (Grecia) [Vassula, 1991, p.xv] fu il primo ad accogliere i suoi messaggi. Ma il sostegno più significativo fu dato dal movimento carismatico cattolico. Nelle sue riunioni, Vassula inserisce molte delle loro pratiche, come le preghiere di guarigione e il "battesimo nello Spirito". Partecipa spesso nei congressi o eventi organizzati dai carismatici, per esempio in Canada e negli Stati Uniti nel 1991 [http://www.vassula.org/meetings.htm], e nelle Filippine nel 2008 [http://www.pseudomystica.info/tligfaq.htm#Philippines].

Negli anni '90 ricevette il sostegno dell'allora Arcivescovo Emmanuel Milingo, prima che finisse nella setta del Reverendo Moon [http://www.tlig.org/en/news/2000-10-20/291/] [http://www.washingtontimes.com/news/2012/sep/13/milingo-rev-moons-legacy-religious-unity/].  

Vassula ha anche ricevuto il sostegno di vescovi vicini al Rinnovamento Carismatico, come l'Arcivescovo Ramon Arguelles delle Filippine, che diede l'Imprimatur ai messaggi http://www.pseudomystica.info/tlignihilobstat.htm] e l'Arcivescovo André-Joseph Leonard del Belgio [http://www.chretiensmagazine.fr/2010/02/communique-de-vassula-27012010.html]. 

Ciononostante, non tutti i gruppi carismatici accettano Vassula, e alcuni hanno pubblicamente messo in guardia nei suoi confronti, come per esempio in Ungheria [http://www.karizmatikus.hu/]

Padre Tardif non aveva dato il suo sostegno a Vassula

Nonostante un’intervista riprodotta su diversi siti Internet, Padre Emiliano Tardif non aveva dato il suo sostegno a Vassula. Rispondendo a una domanda sull’intervista in questione, secondo la quale avrebbe riconosciuto l’autenticità del “carisma” di Vassula, Padre Tardif rispose che non aveva praticamente letto i suoi libri e che non aveva mai detto che era una “mistica autentica”. Per maggiori informazioni: www.pseudomystica.info/tardif_it.htm

 

Movimento Sacerdotale Mariano (MSM). Secondo René Laurentin, nel 1991 Vassula ottenne il sostegno di Don Stefano Gobbi, fondatore del Movimento Sacerdotale Mariano, nonostante l'opposizione del rappresentante svizzero del movimento [Vassula, 1991] [Heaven is real, p.119-121] [http://www.catholicculture.org/culture/library/view.cfm?recnum=4152].  

 

Gruppi pseudo-cattolici, Movimento della Speranza, Nuova Era. Tra i sostenitori menzionati sul sito ufficiale della Vera Vita in Dio, troviamo il nome di Padre Guido Sommavilla, s.j. [http://www.tlig.org/en/testimonies/churchpos/cdfresources/sommavilla/], simpatizzante dell'associazione pseudo-cattolica Movimento della Speranza. Questo gruppo crede che sia possibile e compatibile con la fede cristiana, comunicare con i defunti per mezzo della scrittura automatica e delle registrazioni audio. Diverse diocesi italiane hanno ripetutamente messo in guardia contro gli errori di questo movimento e hanno proibito la partecipazione dei preti diocesani alle Messe celebrate in quel contesto [Porcarelli, p.225] [Conferenza episcopale dell'Emilia Romagna] [Vescovi delle diocesi di Pesaro].

Nel 1996, Padre Sommavilla scrisse l'introduzione al libro di messaggi di Giampiero Campana, un giovane che si era suicidato ed in seguito avrebbe comunicato con la sua famiglia attraverso la scrittura automatica. Padre Sommavilla scrisse a favore del fenomeno, presentando gli stessi argomenti che di solito si utilizzano per difendere il caso di Vassula: studio grafologico, presunta conformità con la dottrina cattolica, buoni frutti e conversioni [http://www.pseudomystica.info/tligsommavilla.htm]. Nel 1998, Vassula, René Laurentin e Guido Sommavilla parteciparono al congresso annuale del Movimento della Speranza[http://www.vassula.org/it9809.htm].

Altri sostenitori di Vassula, che promuovono idee vicine al Movimento della Speranza e alla Nuova Era, sono l'autore Marino Parodi e Padre Antonio Gentili [http://www.defending-vassula.org/reflection-gentili?lang=fr, che ha scritto diversi libri a favore di pratiche e credenze orientali o della Nuova Era [http://www.campello.barnabiti.net/pubblicazioni.php].

 

Nota su Marino Parodi: 

Scrittore italiano, psicologo, terapeuta, filosofo e proponente del movimento New Thought (Pensiero Nuovo), che promuove la guarigione attraverso il potere della mente [http://it.wikipedia.org/wiki/New_Thought]. 

Nel 1997, scrisse un libro su Vassula Rydén con lo scopo di reintrodurla al pubblico italiano dopo l'effetto negativo che aveva avuto la Notificazione vaticana del 1995 mettendo in guardia contro di lei. L'introduzione del libro fu scritta da Padre Antonio Gentili.

Nel 2008 e nel 2009, Parodi pubblicò due libri su come comunicare coi defunti, pronunciandosi a favore di questa pratica. Il suo libro più recente tratta delle guarigioni miracolose come risultato del potere del proprio atteggiamento mentale [http://www.marinoparodi.com/mp-libri.htm].

Parodi menziona fieramente nella sua biografia, che gli è stato concesso l'onore di diventare "Ambasciatore della Pace" da parte dell'International Federation For World Peace (IFFWP) [http://www.marinoparodi.com/mp-biografia.htm]. L'IFFWP è collegata all'Universal Peace Federation (UPF) ed entrambe sono state fondate e sono affiliate alla setta del Reverendo Moon [http://en.wikipedia.org/wiki/Universal_Peace_Federation#Universal_Peace_Federation][http://www.upf.org/about].

 

 

Sostegno da vescovi cattolici e ortodossi. Le autorità cattoliche e ortodosse si sono pronunciate negativamente sul caso Vassula. Entrambe le Chiese considerano che i suoi scritti non siano compatibili con le loro dottrine e hanno chiesto ai fedeli di non partecipare alle sue attività. Ciononostante, alcuni vescovi sostengono pubblicamente Vassula [http://www.tlig.org/en/testimonies/churchpos/].

In ambito cattolico:

-          Brasile: Vescovo Emerito Joao Terra (Brasilia)

-           India: Cardinale Telesphore P. Toppo (Ranchi), Arcivescovo Vincent Concessao (New Delhi), Vescovo Anil Couto (Delhi), Vescovo Felix Toppo (Jamshedpur), che diede il controverso nihil obstat ai messaggi di Vassula [http://www.pseudomystica.info/tlignihilobstat.htm#Bishop].

-          Libano: Cardinale Sfeir (Emerito Patriarca di Antiochia dei Maroniti).

-           Filipine: Arcivescovo Ramon C. Arguelles (Lipa City), che diede l'imprimatur ai libri di Vassula [http://www.pseudomystica.info/tlignihilobstat.htm].

-          Sudafrica: Cardinale Napier (Durban).

-          Venezuela: Georges Kahhale Zouhairaty (Esarca dei Greco-Melkiti residenti in Venezuela). 

-    Cardinale Prospero Grech. Prima di diventare cardinale, si adoperò come intermediario tra Vassula e la Congregazione per la Dottrina della Fede (CDF) durante il dialogo del 2001-2004. Nel 2014 pubblicò una recensione molto positiva del libro di Vassula Heaven is real, but so is hell. Ciononostante riconosce che, contrariamente a ciò che aveva pensato in precedenza, le risposte che Vassula aveva dato alla CDF nel corso del dialogo del 2001-2004 non erano state soddisfacenti e che la Notificazione del 1995 è tuttora in vigore [http://insidethevatican.com/magazine/people/vassula-reviewed].

 

Il Cardinale Ratzinger e Vassula 

Il sito ufficiale di Vassula presenta al Cardinale Ratzinger - adesso Papa emerito Benedetto XVI - come il suo più prestigioso sostenitore, fornendo come prove delle lettere, delle dichiarazioni che avrebbe fatto e delle fotografie che lo ritraggono insieme a Vassula [http://www.tlig.org/en/testimonies/churchpos/cdf2005/ratzletter/]. 

Tuttavia, un esame accurato dei documenti vaticani disponibili indica una realtà meno positiva. Il Cardinale Ratzinger era capo della Congregazione per la Dottrina della Fede (CDF) quando la Notificazione del 1995 fu pubblicata, seguita nel 1996 da un comunicato stampa confermando la sua validità.

Un seguace danese di Vassula, il Dr. Christian Hvidt, che stava studiando teologia a Roma e aveva accesso al Cardinale Ratzinger, fece tutto il possibile per convincerlo a riesaminare il caso di Vassula. I suoi sforzi furono ricompensati: la CDF diede a Vassula la possibilità di rispondere in forma scritta ad alcune delle obiezioni sollevate nella Notificazione di 1995. Questo "dialogo" si concluse nel 2004 con una riunione semi-ufficiale tra Vassula e Ratzinger [http://www.cdf-tlig.org/introduction.html].

Alla fine di questa riunione, Hvidt prese una foto di Vassula con il cardinale Ratzinger. Quest'ultimo accettò di essere fotografato a condizione che la foto non fosse stata utilizzata per una "propaganda a buon mercato" ("cheap propaganda"), come riportato dallo stesso Hvidt. Tuttavia quella richiesta non è stata onorata: Hvidt ha diffuso la foto su Internet [http://www.cdf-tlig.org/dialogue.html] e ha autorizzato il suo uso pubblico attraverso Wikimedia Commons [https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Vassula_Ryden_Ratzinger.jpg]. La foto dà la falsa impressione che Vassula gode dell'approvazione di Ratzinger ed è utilizzata per  promuovere i suoi libri e le sue conferenze [per esempio: http://www.duesacratissimicuori.it/1/home_266684.html]. Addirittura, appare sulla copertina di un libretto su Vassula, nel quale si fa credere al lettore che la Chiesa sarebbe ormai favorevole alla veggente [Corona, pp. 77-80] Benché pubblicato nel 2012, il libretto non menziona la lettera circolare del 2007 della CDF, nella quale il giudizio dottrinale negativo della Notificazione è riaffermato].

Nonostante gli sforzi di Hvidt per dare l'illusione che l'esito del dialogo fosse stato positivo, la Notificazione non fu cancellata né modificata, e dunque rimase in vigore, come confermato in seguito. Nel 2007, quando Ratzinger era diventato Papa, la CDF inviò un nuovo documento alle Conferenze episcopali confermando la valutazione dottrinale negativa della Notificazione e precisando che gli scritti di Vassula non andavano considerati come "rivelazioni private", ma piuttosto come frutto delle sue meditazioni personali (una conclusione contro la quale Vassula s'insorse invano). La CDF concludeva sconsigliando la partecipazione dei fedeli ai suoi gruppi di preghiera [http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_20070125_vassula-ryden_it.html]

Finalmente, durante il pellegrinaggio internazionale della Vera Vita in Dio a Roma nel 2012, il gruppo non fu menzionato col suo nome durante l'udienza pubblica del mercoledì di Papa Benedetto, nonostante fossero in 700 ed accompagnati da diversi membri del clero. Secondo Padre Abberton, che era presente, fu loro richiesto di non portare striscioni e rimasero con l'impressione che non erano graditi [Comentario pubblicato sul blogspot di Catholic Light:  http://catholiclight.stblogs.org/index.php/2012/01/false-mystic/].

 

 

In ambito greco-ortodosso:

-           Teodoro II, Patriarca di Alessandria e Tutta l'Africa. Sembra però che si sia distanziato dopo che il Patriarcato di Costantinopoli abbia dichiarato gli insegnamenti di Vassula contrari alla fede ortodossa  [http://www.pseudomystica.info/tlighome_it.htm#patriarcato].

-           Arcivescovo Seraphim (già vescovo di Johannesburg e Pretoria, Patriarcato di Alessandria e Tutta l'Africa). Fu uno dei vescovi che diede a Vassula un "certificato di ortodossia", che non fu accettato né dal Vescovo Greco-Ortodosso di Rodi, né dal Patriarcato di Costantinopoli [http://www.pseudomystica.info/rhodesmetrop.htm. Nel 2010, l'Arcivescovo Seraphim fu trasferito all'arcidiocesi di Zimbabwe [http://orthodoxwiki.org/Seraphim_(Kykkotis)_of_Zimbabwe].

 

 

6. Contenuto dei messaggi, insegnamenti di Vassula, profezie e "miracoli"

Il contenuto delle 1'150 pagine di messaggi (1989-2003) è di natura religiosa, combinando elementi delle dottrine cattoliche e ortodosse associati a idee apocalittiche e New Age.

 

Il ritorno di Gesù è imminente - L'inizio di una nuova era. I messaggi chiedono ai seguaci di condurre una vita di conversione e di pentimento, nell'attesa dell ritorno imminente di Gesù, da non confoncere con la fine del mondo ma piuttosto con la fine di un'epoca e l'inizio di una nuova era [http://www.vassularyden.com/messages.php]. La Notificazione vaticana del 1995 segnalò che questo insegnamento riguardo a una venuta "intermedia" di Gesù (che non implicherebbe la fine del mondo come annunciato da Gesù nei Vangeli) è considerato erroneo e vicino alle idee millenaristiche [http://www.pseudomystica.info/dermine4_it.htm#errors].

 

Il Castigo attraverso il Fuoco. Secondo Vassula, i messaggi della Vera Vita in Dio sono una chiamata dell'ultimo minuto affinché l'umanità si converta e creda in Dio prima che un "uragano di fuoco" distrugga "i tre quarti della Terra". Questa distruzione accadrebbe in seguito ad un terremoto di magnitudine 8 sulla scala Richter e "gli elementi della terra prenderanno fuoco e cadranno a pezzi". Vassula chiama questa profezia il "Castigo attraverso il Fuoco" e asserisce che la Vergine Maria le avrebbe detto che era imminente e che non poteva più essere evitato "perché i Messaggi non erano stati ascoltati".

Il Castigo, come le altre tragedie e catastrofi, è presentato come la risposta di Dio alla mancanza di fede della gente, ai peccati, alle divisioni tra le Chiese, al rigetto della Parola di Dio, all'ateismo, all'immoralità, alla trasformazione del Natale in una festa commerciale, al rifiuto di credere ai messaggi della Vera Vita in Dio e alle altre rivelazione private, impedendo la loro diffusione. Vassula dice che per dimezzare gli effetti della distruzione attraverso il fuoco, la gente dovrebbe pentirsi, convertirsi, credere che Dio parla attraverso i messaggi della Vera Vita in Dio e le Chiese dovrebbero mettere fine alle loro divisioni, "riunendosi intorno ad un solo Altare" [Heaven is real, p.166-181].

 

Predizione di eventi catastrofici. Vassula afferma che i Messaggi hanno già predetto con successo diversi eventi catastrofici: gli attacchi terroristici dell'11 settembre, lo tsunami asiatico del 2004, la caduta del comunismo in Russia e l'eruzione del vulcano islandese nel 2011 [Heaven is real, p.166-181]. Sostiene che in quest'ultimo caso, i suoi gruppi di preghiera hanno mitigato l'effetto dell'eruzione vulcanica e hanno anche impedito la caduta di una meteora sulla Terra [http://www.pseudomystica.info/tligmeteor.htm] [http://www.pseudomystica.info/heavenisrealreview.htm].

 

Unificazione della Data di Pasqua. Vassula afferma che se tutti i Cristiani si mettono d'accordo per celebrare Pasqua lo stesso giorno, Dio metterà fine alle guerre e alle catastrofi naturali, inaugurando un periodo di pace nel mondo [http://www.pseudomystica.info/tligcrecan.htm]. Affinché questo obiettivo possa essere raggiunto, il gruppo di Vassula ha lanciato una petizione internazionale chiamata "One Date" [http://www.pseudomystica.info/tligfaq.htm#onedate].

 

Condividere i Sacramenti senza unità dottrinale. Si tratta di permettere ai fedeli cattolici di ricevere i Sacramenti nelle Chiese ortodosse e vice versa, in particolare il Sacramento dell'Eucaristia. Questo è presentato come una richiesta diretta di Dio, benché sia in contraddizione con le dottrine cattoliche e ortodosse - entrambe basate sulle Scritture e la Tradizione - riguardo al significato del Sacramento, che in questo caso deve rispecchiare la reale unità di fede tra le Chiese, un'unità che non è stata ancora raggiunta [http://www.pseudomystica.info/rhodesmetrop.htm#oikonomia].

 

Guarigioni "miracolose". Nel 1989, Vassula raccontò a Padre Laurentin di due persone guarite fisicamente, grazie ai Messaggi, una di cancro e un'altra di AIDS, senza tuttavia fornire prove mediche [Vassula, 1990, p. xviii]. Nel suo ultimo libro, sostiene di aver guarito delle persone che soffrivano di malattie come l'artrite reumatoide giovanile invalidante (l'unico caso per il quale ha un rapporto medico, ma si tratta di una malattia dove le remissioni spontanee sono frequenti [http://medicinaeprevenzione.paginemediche.it/it/282/malattie-e-condizioni/ortopedia-e-traumatologia/detail_937_artrite-reumatoide-giovanile.aspx?c1=74]), leucemia, cancro della bocca, sordità, e altri problemi di salute meno seri [Heaven is real, p.182-184].

 

Fenomeni straordinari. Vassula e i suoi seguaci sostengono che numerosi fenomeni straordinari si manifestano mentre lei è presente: Il viso de Gesù si sovrappone su quello di Vassula, il sole "balla", esseri celesti appaiono come forme luminose nelle fotografie, lustrini "misteriosi", profumi di rose e du incenso; senza contare un fenomeno che Vassula chiama "shekinah" ossia come la manifestazione della presenza di Dio che "di solito appare nelle fotografie a causa della sensibilità della lente della fotocamera" (ipse dixit!) [Heaven is real, p.134, 140-143]. Per un breve periodo di tempo negli anni '90, Vassula dice di aver "sperimentato la Passione di Cristo" in pubblico [http://www.tlig.pl/pl/spirituality/passion/index.html- http://www.tligvideo.org/passion.html].

Il gruppo di preghiera australiano della Vera Vita in Dio ha anche dichiarato di aver osservato delle manifestazioni "sovrannaturali": per esempio una statua che trasuda sangue, una bottiglia che si riempe "miracolosamente" di olio e alcuni miracoli eucaristici. Un membro del gruppo di preghiera fu fotografato mentre apparentemente sanguinava dagli occhi e dalle mani, un fenomeno interpretato dal gruppo come una manifestazione della Passione di Cristo causata dalla mancanza di fede nella comunicazione di Dio con l'umanità attraverso Vassula ed altri veggenti [http://www.tlig.net/Marianne/].

 

7. Chiese Cattolica e Ortodossa molto critiche di Vassula

I documenti seguenti sono stati pubblicati dalle Chiese cattolica e ortodossa riguardo gli scritti e le attività della Sgra. Rydén.

La Chiesa Cattolica

1995 Notificazione della Congregazione per la Dottrina della Fede su Vassula Ryden -  [http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_19951006_ryden_it.html] 6 ottobre 1995. Il documento elenca gli errori dottrinali contenuti nei messaggi della Vera Vita in Dio, menziona "il carattere sospetto delle modalità con cui avvengono tali presunte rivelazioni" e il "disordine ecumenico" causato dall'abitudine della Sgra. Rydén di ricevere frequentemente i Sacramenti cattolici, "mettendosi fuori della disciplina ecclesiastica" della sua Chiesa greco-ortodossa. La Notificazione chiede ai vescovi di non autorizzare la promozione della Vera Vita in Dio nelle loro diocesi e invita i fedeli a "non considerare come soprannaturali gli scritti e gli interventi" della Sgra. Ryden.

2007 Lettera circolare ai presidenti delle conferenze episcopali circa gli scritti e l'attività della signora  Vassula Rydén - Congregazione per la Dottrina della Fede (CDF) - 25 gennaio 2007  [http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_20070125_vassula-ryden_it.html] La lettera fa riferimento al dialogo che la Congregazione ebbe con la Sgra. Rydén in 2002-2004, che portò alla conclusione che gli scritti "non si presentano come rivelazioni divine, ma piuttosto come sue meditazioni personali". Nonostante le chiarificazioni date dalla Sgra. Rydén, il giudizio dottrinale negativo della Notificazione è riconfermato e la partecipazione dei cattolici ai gruppi di preghiera della Rydén è considerata inopportuna.

Sulla base di questi due documenti, numerosi vescovi sono intervenuti nelle loro diocesi per proibire che i libri e gli conferenze della Rydén siano pubblicizati nelle parrocchie e media cattolici. Per una lista di tali interventi, vedere: http://www.pseudomystica.info/tligtheologians.htm

 

Chiesa Greco-Ortodossa

2001 Decisioni del C.S. sulle sette per Vasoula Ryden e Panagiotis Toulatos - Comitato sulle Eresie del Santo Sinodo - Chiesa Ortodossa di Grecia [http://www.pseudomystica.info/tliggreekorthodox_it.htm] La decisione pubblicata sulla rivista della Chiesa di Grecia Dialogos (numero 25, p.32, 2001), conclude che la Sgra. Rydén si è "gettata fuori" (ekpései in greco) della Chiesa Ortodossa.

Sulla base di quella decisione, il Metropolita di Roda è intervenuto nel 2010 per proibire a Vassula di ricevere la Santa Eucaristia e partecipare al Sacramento di Battesimo come madrina per un parente. (Vassula risiede a Roda). [http://www.pseudomystica.info/rhodesmetrop.htm]

2011 Annuncio del Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli sugli insegnamenti di Vassula Rydén - 16 marzo 2011 - [http://www.pseudomystica.info/tliggreekorthodox_it.htm#patriarcato] Il documento, molto severo, afferma che gli insegnamenti della Rydén deviano della dottrina ortodossa e sono dunque inaccetabili. Chiede a Vassula e ai suoi seguaci di cessare la diffusione degli scritti e di rinunciare a quei insegnamenti per evitare sanzioni ecclesiastiche.

 

 

RIFERIMENTI 

1. Elementi biografici

JAMES, Marie-France. 1992. Le Phénomène Vassula – Etude critique. Nouvelles Editions Latines, Paris.

LAURENTIN, René. 1994. Qui est Vassula. François-Xavier de Guilbert – Office d'Edition d'Impression Librairie, Paris.

MULLER, Valeria. Vassula's visit to Brighton, UK, October 2003. True Life in God official website, http://www.tlig.org/en/mission/reports/2003/1023-25/

NEIRYNCK, Jacques. 1997. L'énigme Vassula. Editions Favre, Lausanne.

PARODI, Marino. 1997. Vassula Ryden: mistica e profezia alle soglie del 2000. Edizioni Mediterranee, Roma. http://books.google.ch/books?id=lGud4asCTuIC&printsec=frontcover&source=gbs_ge_summary_r&cad=0#v=onepage&q&f=false

, Vassula. 2005. Vassula à Montreux, Suisse. True Life in God official website in French, http://www.vassula.org/ch0509.htm

RYDEN, Vassula. 2013. Heaven is real, but so is hell. Alexian Limited, New York / Bath.

Vassula Ryden's website. Consulted on 18 March 2013. About Vassula. www.vassularyden.com/about.php

 

2. Prime esperienze "mistiche"

RYDEN, Vassula. 2001. Mon Ange Daniel. Editions du Parvis, Hauteville/Suisse.

RYDEN, Vassula. 2013. Heaven is real, but so is hell. Alexian Limited, New York / Bath.

 

3. L'inizio dei messaggi della Vera Vita in Dio

LAURENTIN, René. 1994. Qui est Vassula. François-Xavier de Guilbert – Office d'Edition d'Impression Librairie, Paris.

NEIRYNCK, Jacques. 1997. L'énigme Vassula. Editions Favre, Lausanne.

Registrazione audio della conferenza di Vassula a Marseille, Francia, 2011:  http://fr.gloria.tv/?media=222713&connection=dialup

RYDEN, Vassula. 2001. Mon Ange Daniel. Editions du Parvis, Hauteville/Suisse.

RYDEN, Vassula. 2013. Heaven is real, but so is hell. Alexian Limited, New York / Bath.

VASSULA. 1990. La Vraie Vie en Dieu – Volumes 1.Editions O.E.I.L., Paris.

 

4. Prime reazioni - Padre James Fannan

LAURENTIN, René. 1994. Qui est Vassula. François-Xavier de Guilbert – Office d'Edition d'Impression Librairie, Paris.

NEIRYNCK, Jacques. 1997. L'énigme Vassula. Editions Favre, Lausanne.

No author. 1998. Vassula's mission in Asia – Part 3. http://www.tlig.org/en/mission/reports/1998/0121-27/  Nel resoconto, il nome del Padre Fannan è stato riempiazzato con Padre "X", come si puà verificare consultando la versione anteriore del resoconto nel Archivio Web: http://web.archive.org/web/19990202043320/http://www.tlig.org/india3.html

No author. 2001. Bangladesh (report of Vassula's visit to Bangladesh). http://www.tlig.org/en/mission/reports/2001/1106/. Nel resoconto, il nome del Padre Fannan è stato riempiazzato con Padre "X", come si puà verificare consultando la versione in spagnolo dello stesso articolo: http://www.tlig.net/sp/spbanglarep.html

RYDEN, Vassula. 2013. Heaven is real, but so is hell. Alexian Limited, New York / Bath.

RYDEN, Vassula. 2001. Mon Ange Daniel. Editions du Parvis, Hauteville/Suisse.

VASSULA. 1990. La Vraie Vie en Dieu – Volumes 1 et 2.Editions O.E.I.L., Paris.

 

 

5. Pubblicazione dei messaggi e sostenitori di Vassula in ambito cattolico 

Conferenza episcopale dell'Emilia Romagna. 2000. La Chiesa e l'aldilà. Nota pastorale.

CORONA, Irene. 2012. Vassula la forza della profezia.Edizioni Segno, Tavagnaco (UD). http://www.ibs.it/code/9788861386242/corona-irene/vassula-forza-della.html

DERMINE, François-Marie. 1995. Vassula Rydén: Indagine Critica. Ediz. Elle Di Ci, Leumann, Torino. I principali temi del libro sono riassunti nel seguente articolo: http://www.pseudomystica.info/dermine_it.htm

GRECH, Prospero. 2014. Messages for All Humanity. In the January 2014 issue of Inside the Vatican, p.51. http://insidethevatican.com/magazine/people/vassula-reviewed

HVIDT, Niels Christian. Dialogue between Vassula Rydén and the CDF. http://www.cdf-tlig.org

KREMSKI, Mary Beth. 2001. The Marian Movement of Pirests: is it safe for faithful catholics? http://www.catholicculture.org/culture/library/view.cfm?recnum=4152

MOERMAN, Joseph. 1996. A propos de Vassula Ryden. In the February 1996 issue of Choisir magazine, Geneva, p. 11-14. http://www.pseudomystica.info/tligchoisir.htm

PARODI, Marino. 1996. Intervista di Emilio Tardif. In the October 1996 issue of Il Segno del Sopranaturale, Tavagnacco (Italia).

PIO, Maria Laura. 2006. La sorprendente alianza de la Sra. Vassula Rydén con el Padre Guido Sommavilla y el espiritismo seudo-católico. http://www.pseudomystica.info/tligsommavilla_sp.htm

PIO, Maria Laura. 2007. Did the TLIG messages get a nihil obstat and imprimatur? http://www.pseudomystica.info/tlignihilobstat.htm

PORCARELLI, Andrea. 1998. Spiritismo.Cose dell'altro mondo. Edizioni San Paolo, Cinisello Balsamo (Milano).

PSEUDOMYSTICA website. 2013. Marketing Vassula. http://www.pseudomystica.info/marketingvassula_it.htm

RYDEN, Vassula. 2013. Heaven is real, but so is hell. Alexian Limited, New York / Bath.

SANDS, David R. 13/09/2012. Milingo: Rev. Moon's legacy is in religious unity. In the Washington Times. http://www.washingtontimes.com/news/2012/sep/13/milingo-rev-moons-legacy-religious-unity/

SCHWERY, Heinrich. 1991. Pastorale Hinweise zum Werk der Vassula Ryden. Diocese of Sion, Switzerland. http://www.pseudomystica.info/tligtheologians.htm#schwery

SULLIVAN, Randall. 2004. The Miracle Detective. Grove Press. New York.

VASSULA. 1990. La Vraie Vie en Dieu – Volume 1. Editions O.E.I.L., Paris.

VASSULA. 1991. La Vraie Vie en Dieu – Volume 4. Editions O.E.I.L., Paris.

Vescovi delle diocesi di Pesaro, Urbino, Urbania, Sant'Angelo in Vado, Fano, Fossombrone, Cagli e Pergola. 2001. Disposizioni pastorali circa i fenomeni della superstizione, della magia e dei nuovi movimenti religiosi. http://www.cesnur.org/2001/disp_past.htm

 

6. Contenuto dei messaggi, insegnamenti di Vassula, profezie e "miracoli"

DERMINE, François-Marie. 1995. Vassula Rydén: Indagine Critica. Ediz. Elle Di Ci, Leumann, Torino. I principali temi del libro sono riassunti nel seguente articolo: http://www.pseudomystica.info/dermine_it.htm

PAGINE MEDICHE website. Artrite Reumatoide Giovanile. http://medicinaeprevenzione.paginemediche.it/it/282/malattie-e-condizioni/ortopedia-e-traumatologia/detail_937_artrite-reumatoide-giovanile.aspx?c1=74

PIO, Maria Laura. 2010. Vassula claims that her prayer groups prevented a meteor from crashing on earth. http://www.pseudomystica.info/tligmeteor.htm

PIO, Maria Laura. 2011. Vassula had been the object of a prohibition to receive the Eucharist a year before the Patriarchate's announcement. http://www.pseudomystica.info/rhodesmetrop.htm 

PSEUDOMYSTICA website. 2010. Illicit concelebration during Vassula's visit to Romania. http://www.pseudomystica.info/tligcrecan.htm 

PSEUDOMYSTICA website. 2014. Reading guide to Heaven is Real, but so is Hell. http://www.pseudomystica.info/heavenisrealreview.htm

RYDEN, Vassula. 2013. Heaven is real, but so is hell. Alexian Limited, New York / Bath. 

TLIG website. 1993. Vassula experiences the Passion of Jesus.  http://www.tlig.pl/pl/spirituality/passion/index.html 

VASSULA. 1990. La Vraie Vie en Dieu – Volume 1.Editions O.E.I.L., Paris. 

VASSULA RYDEN Website. True Life in God Messages. http://www.vassularyden.com/messages.php

7. Chiese cattolica e ortodossa molto critiche di Vassula

CHIEF SECRETARIAT OF THE HOLY AND SACRED SYNOD of the Ecumenical Patriarchate of Constantinople. 2011. Announcement on Vassula Ryden by the Ecumenical Patriarchate. 16 marzo 2011. http://www.ec-patr.org/docdisplay.php?lang=en&id=1306&tla=gr Pubblicato sul sito internet del Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli. Traduzione al inglese sul weblog Mystagogy http://www.johnsanidopoulos.com/2011/03/announcement-on-vassula-ryden-by.html.

LEVADA, William. 2007. Lettera circolare ai presidenti delle conferenze episcopali circa gli scritti e l'attività della Sgra. Vassula Rydén. 25 gennaio 2007. Sito del Vaticano: [http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_20070125_vassula-ryden_it.html

PIO, Maria Laura. 2011. Vassula had been the object of a prohibition to receive the Eucharist a year before the Patriarchate's announcement. Giulio 2011. Pubblicato sul sito Pseudomystica: http://www.pseudomystica.info/rhodesmetrop.htm

PSEUDOMYSTICA website. Some Statements from Orthodox authorities regarding Vassula Rydén's True Life in God messages. http://www.pseudomystica.info/tliggreekorthodox.htm

PSEUDOMYSTICA website. Theologians and bishops warn the faithful. http://www.pseudomystica.info/tligtheologians.htm

RATZINGER, Joseph. BERTONE, Tarcisio. 1995. Notificatio de scriptis et operibus dominae Vassulae Rydén. AAS 88 (1996), 956-957. http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_19951006_ryden_it.html